GRANDEDISCOVERY 1 bis I VIDEO AUDIO E LE ANALISI E PROVE FINALI   
Maggiori informazioni http://www.paoloferrarocdd.eu/grandediscovery-1-bis-i-video-audio-e-le-analisi-e-prove-finali/

CONDIVIDI CON IL WIDGET MULTIFUNZIONE: INFORMA TUTTI DELLA GRANDEDISCOVERY 

Immettiamo in questa sede solo l'elenco con links di rinvio e la didascalia-prefazione ai Nove articoli in paoloferrarocdd.eu con Nove analisi e prove audio dirette, registrazioni e registrazioni di conversazioni tra presenti in particolare, e  indicazione delle attività, ruoli, partecipazioni e condotte, metodi strumenti e finalità del coagulo "deviato" cha ha agito contro il magistrato Paolo Ferraro

Registrazioni dirette tra presenti che svelano la esistenza di collegamenti trasversali, e, tramite la individuazione della trama e matrice a basamento (solo) sinanche etnico religioso, un fondamento "sionista" insospettato (della trama e della matrice nulla sapevo allora e sino a poco tempo fa ne ignoravo la derivazione per le persone a me vicinissime, addirittura dall'infanzia: un vulnus o meglio un tallone di Achille riconducibile alla purezza ed indipendenza mie, ma anche un prodotto della assoluta segretezza tenuta da costoro).

Emergono oltre ogni ragionevole dubbio nel concreto, con prove concrete verificabili, quindi:

La appartenenza di STEFANO PESCI magistrato, ad area esoterico militare in stretta colleganza con un generale ben noto ( particolare a conforto che presenta quindi una specifica rilevanza ai fini dell'inquadramento a monte ed a valle delle vidende della Cecchignola ... e illusta una ragionevole certezza circa la totale preordinazione a monte), e ovviamente STEFANO PESCI significa GIUSEPPE CASCINI .. non solo per ovvie conoscenze nostre ma anche per una sua diretta rivendicazione del marzo del 2011 (in altri articoli la esatta ricostruzione di come mi fu "messa sotto" sinanche la SILVIA CANALI nel 1995 1996 ..), poi divenuta ahimè moglie e madre di due bambine (la voce di una delle quali si sente nel sottofondo non voluto di una tristemente nota trasmissione della rubrica radio on line border night). 

i ruoli centrali del nucleo Canali Vallini e quindi di SILVIA CANALI, FIORELLA VALLINI, madre di lei a sua volta figlia di Giancarlo Canali e di "grande famiglia" il cui ramo "povero" fu portato de-portato a Garbatella nel 1938 o poco dopo, e ovviamente, entrato nel nucleo, compare come marito della sorella della CANALI, il LUCIO CARACCIOLO geopolitico filo anglo americano filo sionista partecipante al Bilderberg, che incontra in convegno di intelligence dell'ottobre del 2011 il superiore personaggio FRANCESCO BRUNO (documentazione in altri articoli), a distanza di pochi giorni dall'offensiva nascosta, dentro l'abitazione del magistrato Paolo Ferraro venuto a vivere inconsapevole nella Cecchignola, offensiva che doveva "usare" la Sabrina della Cecchignola (vedi articoli 1, 2 e 3 della grandediscovery1).

il ruolo centrale della psichiatria deviata di apparato, PAOLO GIRARDI e SANI e di alcuni psichiatri minori appartenenti ad associazione "teutonica", realtà incistata nella ASL RME destinata al "controllo" di magistrati, politici e sinanche ministri ( ascoltate le registrazioni delle conversazioni tra presenti, prova di reati in danno in itinere ma anche del ruolo di costoro), realtà compartecipata dallo psichiatra simpatizzante neonazista Stefano Ferracuti, figlio psichiatra del più noto ed augusto psichiatra e criminologo deceduto da anni, Stefano Ferracuti che ebbe un ruolo di falso ideologico criminale e di intervento durante l'attacco, e vero e proprio iniziale sequestro di persona di Paolo Ferraro, nel maggio 2009, e, ovviamente, dietro le pressioni del reparto del SAN FILIPPO NERI del 26 e 27 maggio 2009 emerge la elaborazione di una strategia distruttiva di lungo periodo, che lo vede ragionevolmente già coinvolto ..e comunque entrambi, Ferracuti e Girardi, a trattare, ricevendo istruzioni , con l'avv. PETRUCCI LUCA ....

la conoscenza della Procura di Roma di tutti i contesti e in particolare dei circuiti che conducono alla pedoflia militare e .. immancabilmente alla Cecchignola, e qui la consapevolezza ed il ruolo di Maria Monteleone con parentele militari, anche, che parteciperà alla pantomima dinanzi al CSM nel maggio 2011 per tentare di bloccare e fermare Paolo Ferraro (da questi articoli e da altri emerge a tutto tondo anche la diversa posizione ed il ruolo tra il 2011 ed il 2012 dei Procuratori Aggiunti Pietro Saviotti e Alberto Caperna, entrambi deceduti per infarto da cause da accertare, in particolare Alberto,

la supervisione e ruolo di supporto di un altro noto magistrato ministro ombra Filippo Vitello, palermitano di diversa matrice "catto-com" che supervisionò e venne ad accertarsi del tutto,

la presenza organizzativa a monte ed a valle dal 2006 del catto pidiessino Roberto Amorosi, all'epoca delle mie scoperte su Silvia Canali e dell'avvio poi della trappola della Cecchignola addetto all'ufficio legislativo del MInistero degli Esteri, Ministro D'Alema, ruolo che emerge meglio nell'ultimo conclusiva pagina finale sulla grandediscovery1 "LA FINALE RICOSTRUZIONE COMPLETA",

La compartecipazione silenziosa e fondamentale del tenente colonnello dell'arma Andrea Raffaelli, divenuto tra l'altro convivente dell'avv. Silvia Canali, appartenente all'entourage anche "formativo" della magistratura (quella), presente nella Università dei manovrieri e complottatori criminali, ove "insegnavano" Lucio Caracciolo, Giuseppe Corasaniti, la personaggia minore ma non secondaria Avv. Laura Vasselli, il cui ruolo e funzione risalente al 1995 viene da ultimo indicato nella sintesi finale, università che è il ponte di unione che porta tramite una nota attività editorial formativo giuridica, proprio all'AVV. Paolo FRanceschetti, a sua volta in colleganze emerse tra il 2013 e 1014 con Francesco Bruno, (ma il livello dei doppi e tripli giochi qui si eleva) e ovviamente il "ponte" emerge nella sua pratica applicazione proprio nella trasmissione di border nights appositamente "centellinata" ed analizzata da noi,

la supervisione, da capetto occulto o diretto tramite per il controllo delle attività, di Fabio Ravagnani . che partecipa nascosto alla trasmissione Border Nights dell'11 gennaio 2014 rivolta anche a condizionare la piccola Elena F. ma che segue e persegue tutte le fasi dell'accerchiamento dell'ignaro Paolo Ferraro almeno dal 1992 in modo attivo percepibile, Paolo Ferraro individuato però dal 1977 ed attenzionato poi dal 1985,

la compartecipazione immonda del fratello massone cattolico Avv Marco Ferraro, collegato trasversalmente a tutti questi mondi, all'ombra del noto psichiatra ipnoterapeuta psicologo e massone legato ad apparati deviati ed alle gestioni e sperimentazioni più "intranee" ad essi, personaggio del male che ora ben conoscete in tutte le sue "gesta", Luigi Cancrini, e la compartecipazione del figlio "legale" Fabrizio Ferraro, i cui "successivi" incroci professionali, già solo tramite INTERNET e con personaggi principali, emergono in modo chiaro, ma non dedichiamo tempo a questo ennesimo purgamentum,

la compartecipazione vile e successiva del magistrato Pierfranco Bruno, che nel gennaio 2014 interviene per condizionare o premere la convivente attuale di Paolo Ferraro e che in tre telefonate tutte disvelate preme affinchè la Patrizia si allontani, dissoci o percepisca come vere le sue goffe elucubrazioni volte sempre a delegittimare Paolo Ferraro, mentre agiva attivamente e monitorava nel 1994,

la appartenenza sfacciata a questi apparati del Procuratore di Roma nel 2009 GIovanni Ferrara che gestì tutta la vicenda FERRARO e minacce e poi le oscillazioni e il muoversi oscillanti come varani o draghetti di komodo del trio criminale Pesci Ferrara Rossi, la funzione centrale di gestione sotterranea e coordinamento locale, ma anche internazionale (ve la ricordata la casa ad Honk Kong?!) dell'AGGIUNTO Procuratore di Roma all'epoca, Agnello Rossi, che svela il marchingegno e la macchinazione inarrestabile messa in moto per accelerare la distruzione del magistrato attenzionato, stimato e temuto, quindi inviso per doti ed indipendenza, perchè "diverso", e per tentare di impedire quello che poi, col sacrifico mio, comunque è avvenuto: lA conoscenza collettiva del "tutto" a monte e del "tutto" a valle.

Mai sarebbero poi riusciti ad immaginare con quali riverberi e danni, e sino a che punto di analisi generale fornita di reali prove saremmo arrivati.

DI SEGUITO INDICHIAMO LE PAGINE DIRETTAMENTE COLLEGATE ALLA PAGINA "GRANDEDISCOVERY 1 bis I VIDEO AUDIO E LE ANALISI E PROVE FINALI". 

  1. STEFANO PESCI E L'APPARATO ESOTERICO MILITARE. MARIA MONTELEONE E L'INDAGINE "FIORI NEL FANGO". I DRAGHETTI CINESI E I MAGISTRATI DEVIATI ROMANI.

  2. I MINISTRI OMBRA E L'OMBRA DEI MINISTRI. La telefonata del 24 gennaio 2011 al consigliere Salvatore Vitello

  3. IL PRIMO VIDEO AUDIO INEDITO. IL TENTATIVO DI FERMARE ED ACCERCHIARE. IL RUOLO DEL SANT'ANDREA E LO PSICHIATRA GIRARDI

  4. IL SECONDO VIDEO AUDIO INEDITO. IL RUOLO DI SILVIA CANALI, FIORELLA VALLINI E DIETRO LUCIO CARACCIOLO E POI ANDREA RAFFAELLI 

  5. IL TERZO VIDEO AUDIO INEDITO. ANALISI DELLA ATTIVITA' ORCHESTRATA NELLA TRASMISSIONE BORDER NIGHTS

  6. IL QUARTO VIDEO AUDIO INEDITO. IL QUADRO DELLE ATTIVITA' PERSECUTORIE SI DELINEA

  7. IL QUINTO VIDEO AUDIO INEDITO. LA CENTRALE PARIOLINA. MARCO FERRARO, LUIGI CANCRINI, GIUSEPPE CORASANTI, PIERFRANCO BRUNO, ANDREA RAFFAELLI

  8. IL SESTO AUDIO INEDITO. LA DELIROIDE GEOMETRIA MANIPOLATIVA : GLI PSICHIATRI PAOLO GIRARDI, SANI E IL RUOLO DEL SANT'ANDREA NEL CONTROLLO DI POLITICI, GIUDICI E MINISTRI.

  9. SETTIMO VIDEO AUDIO INEDITO E RICOSTRUZIONE FINALE . AGNELLO ROSSI, ROBERTO AMOROSI E LE PROVE DELLE ATTIVITA' DI ACCERCHIAMENTO CRIMINALE SIN DAL 1992.

Nomi ruoli attività metodi metodologie, colleganze matrici e la scoperta delle scoperte. SE tra il 2009 ed il 2011 arrancavo sbalordito e stordito dalla incomprensibile trasversalità ideologico professionale di quello che mi si muoveva contro, oggi siamo arrivati alla conclusione utile che spiega tutto passando, dal 2012 in poi soprattutto, all'inquadramento globale ed alla ricostruzione retroattiva di tutte le attività di un potente coagulo associato che opera come potere sotterraneo trasversale fondamentale ed arrivando infine alla più precisa identificazione storica generale a partire dal caso concreto.

LA NOVITA' di questo blog e della analisi della grandediscovery, OGGI ?!

IL BASAMENTO SUPERIORE AD EGEMONIA DOMINANTE NELLA SUPERGLADIO E' "AD IDEOLOGIA" "SIONISTA", affermiamo conclusivamente con prove concrete e dirette che ricostruiscono uno spaccato centrale nazionale: di matrice etnico religiosa comune sono i principali personaggi, inquadrati ed incastrati con documenti e prove dirette, storicamente molto più che sufficienti, ed anche personaggi minori, ma questo è un dettaglio anche poco utile rispetto alla rilevazione delle forze metodi e strumenti messi in campo e della trasversale alleanza di una elite "deviata", profondamente e storicamente sionista, nel senso non meramente etnico religioso del termine, come potrete verificare, ma titolare dei metodi sviluppati nei settori del condizionamento culturale e sociale e dell'uso avanzato e distruttivo della psicologia dinamico relazionale da scuole anglosassoni e istituzioni come il TAVISTOCK, e derivate associazioni e fondazioni sviluppatesi nel mondo anglo sassone con le loro articolazioni puntuali, puntualmente anche italiche.

Personaggi principali e personaggi minori della nodale vicenda italica, concretamente sviscerata ed eviscerata. tenevano accuratamente nascoste matrici e colleganze, ma non cerio nel dopoguerra bensì negli anni novanta e duemila.

E, scanso equivoci, chi vi scrive non è assolutamente nemico di nessun popolo e non certo del popolo ebreo, come amico è, e tanto, del popolo siriano , dei palestinesi e dei mondi arabi, con l'esclusione degli infiltrati e gestiti da un demone geopolitico ormai smascherato.

Le "false flag" abbondano, mentre le colorazioni quando si tratti di ruoli e soggetti collegati sono tipizzabili ed evidenti, e varie realtà controllate, infiltrate, gestite, agevolate, utilizzate.

Resta una realtà complessa articolata ed energie libere ed indipendenti ed anche altri centri di interessi e di minor e locale potere.

Ma una egemonia e conduzione è una egemonia, egemonia pericolosa che si avvale di una infiltrazione abile e ben più che macchiavellica.

Una egemonia che fa da scuola a servizi deviati, deviati dal fine statuale per cui sono istituiti.

NAZISMO, KOMMUNISMO MILITAR DI REGIME, COLLOCAZIONE IN ALVEI POLITICO INTERNAZIONALI sinanche coperti e associativo fra-massonici, protuberanze nazional massoniche e pidduiste, mondi e associazioni a vernice cattolica costituiscono la plastica rappresentazione del procedere di una TOTALITARIA e pericolosa cordata di elite, che ha potenti colleganze ed intrecci essenziali coi poteri fondamentali dell'occidente oligarchico finanziari e in settori specializzati di elite produttiva e coi mondi militari e dei servizi di oltreoceano, del medio oriente non arabo, ed anglossassoni . Il resto è "estensione" .

Una cordata criminale che è soprattutto "infiltrata" ovunque ma in particolare negli snodi fondamentali delle istituzioni, occupati con metodi ormai noti.

Richiamiamo qui il testo messo a disposizione nella pagina ESCONO ALLO SCOPERTO ... INCASTRATI .. LE FORZE OCCULTE CHE GOVERNANO IL MONDO lefocculte-150426073710-conversion-gate02.pdf (430964) segnalando ora che il titolo non è nostro e che non lo condividiamo e non condividiamo in toto l'accento esclusivo e totalizzante del testo, ma troviamo estremamente utili le clamorose indicazioni che ne escono, intorno ad una straordinaria capacità di machiavellica infiltrazione, doppiezza e "segretezza" individuale e collettiva. Leggete ...

BEN PIU' PROFICUA ED UTILE E' LA SCONVOLGENTE LETTURA DI UN TESTO DELLA CUI REALE PATERNITA' SI DISCUTE IN MODO ACCESO MA INUTILMENTE: ESSO RACCHIUDE IL FILO LOGICO DI CIO' CHE AVVIENE SOTTO GLI OCCHI DEL POPOLO ITALIANO, IN PARTICOLARE, MA ANCHE A LIVELLO GEOPOLITICO ED INTERNAZIONALE.

PROTOCOLLI (insieme di indicazioni, regole di condotta e metodi da adottare) CHE HANNO UN PROFONDO BASAMENTO GNOSTICO, UNA MILLENARIA CONOSCENZA DEI LIMITI DELLE MASSE E DELLA SPECIE UMANA, E CHE SPIEGANO COME SI POSSANO ESPANDENDO APPARENTI TUTELE SOCIALI, DISTRUGGERE DIRITTI, COSTRUIRE DIRITTI E LIBERTA' SOLO COME PASSAGGIO INTERMEDIO, FACENDO ESPANDERE LIBERTA' SINO A FAR IMPLODERE LE SOCIETA', CREARE PIANI INCLINATI PER LA DIFFUSIONE DI CIO' CHE E' MALE E CORRUZIONE, PER POI REPRIMERE CORROTTI E SINANCHE I PROPRI SCHERANI ALLEVATI, AL FINE DI DISTRUGGERE CAPISALDI, DEMOCRAZIA E VALORI PIU' PROFONDI, PER UNA STRATEGIA DI DOMINIO, GEOPOLITICA E DELLE NAZIONI, CHE ANNICHILISCE RISORSE UOMINI E VALORI CRISTIANI ED OCCIDENTALI.

I protocollidei -SAVI ANZIANI DI SION - .pdf (367431)

LEGGENDO IL XIII Protocollo la mente andrà immediatamente allo schema operativo di MAFIA CAPITALE costruitacreata e partecipata con attività di soggetti organizatori collegati ad aree eversive notoriamente collegate e gestite anche da servizi, attività nota e protetta, poi utilizzata al momento opportuno ed alle rivelazioni cui alludeva minaccioso il traghettatore di una grande quantitativo di droga ... arrestato nell'estate sarda a bordo dello scafo destinato ad "operazione" non ben protetta ... vedi le pagine dedicate a MAFIA CAPITALE E I PROTOCOLLI DI SION.

Fortuna e stoltezza di chi si è mosso valutandoci e sottovalutandoci al contempo, ci hanno anche messo in grado di indicare le PRIME prove concrete di sperimentazioni ed attività di trattamento di donne (la armata e lo strumento biblico aggiornato) in "reparto speciale" di industria chimico farmaceutica. Il che completa l'insieme di prove dirette e dati portati a conoscenza collettiva a partire dalle registrazioni della Cecchignola.

E se non fossimo stati oggetto dell'attacco concentrico di una micro eliteeversiva  e di massimo livello, sopravvissuti al più eccellente tentativo di distruzione con messa in campo delle metodologie e nomi che ormai conoscete, non saremmo comunque stati qui a portare il nostro contributo alla vera conoscenza collettiva.